. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

sabato 7 giugno 2008

A COSA SEI STATO CHIAMATO?
.

Se non puoi essere un pino sul monte,
sii una saggina nella valle,
ma sii la migliore piccola saggina
sulla sponda del ruscello.

Se non puoi essere un albero,
sii un cespuglio.

Se non puoi essere un'autostrada
sii un sentiero.

Se non puoi essere il sole,
sii una stella.

Sii sempre il meglio
di ciò che sei.

Cerca di scoprire il disegno
a cui sei stato chiamato,
poi mettiti a realizzarlo nella vita.

M.L.King

13 commenti:

Sergio ha detto...

Ciao Maurizio..che belle parole..non le conoscevo e non sapevo fossero del grande Martin Luter King..ognuno di noi ha un ruolo importante nella vita ma spesso non lo capiamo..o non lo vogliamo capire..eppure Dio continua ad amarci..io vorrei camminare con la sua benedizione e poter conquistare la corona della vita per poterlo un giorno vedere da vicino..questa vita è solo di passaggio..un abbraccio

Anonimo ha detto...

Ciao Maurizio,
contenta di aver ritrovato qui queste belle parole, e vedo che ad apprezzarle non sono solo io...
ma anche Sergio, che esprime un desiderio così sublime che quasi quasi lo fa provare anche a me...ma anche senza un desiderio così, resto convinta che la vita sia un passaggio ad un altrove che mi riesce difficile immaginare ma so che c'è...
ciao e grazie Alek

Maurizio ha detto...

Caro Sergio, l'esperienza con Dio è un dono, per tutti, e spesso anche chi ha fatto un'esperienza profonda e personale, se ne dimentica, ma come dici tu, noi possiamo voltare lo sguardo, Lui non lo fa mai....
Franca, queste sono le parole che stavi cercando, è un piacere averle ritrovate per te... ma anche per me....
Un abbraccio a entrambi

happyclown ha detto...

ciao maurizio....bellisismo il tuo blog:)) e questa poesia racchiude un insegnamento stupendo....

Maria Chiara ha detto...

ciao Maurizio,
condivido appieno quanto dice Sergio e quanto tu ribadisci, soprattutto del fatto che noi possiamo dimenticarci della Sua esistenza, mentre Lui persevera nell'amarci...se non è queso Amore disinteressato!

A presto e grazie per le parole di MLK...

Maurizio ha detto...

Ciao Maria Chiara, grazie a voi perchè avete accettato di condividere le mie sensazioni, e mi avete permesso di condividere le vostre...

Maurizio ha detto...

Ciao Happyclown, benvenuta :-)....

Sergio ha detto...

Sono felice per le parole di tutte queste persone..sapete, spesso ci affanniamo per tante cose inutili ma spendiamo troppo poco tempo per Dio che invece ne spende tanto per noi..è vero, non sempre è facile ma quando noi cadiamo Lui ci dà la forza per rialzarci..
ALEK: anche se io frequento una chiesa non mi sento legato a nessuna religione, quella l'ha fatta l'uomo..io credo in Dio, so che c'è e vorrei solo riuscire a camminare nel modo migliore e un giorno andare lassù per vederlo e stare insieme a tutti coloro che ho amato c che hanno creduto in Lui..un saluto a tutti

Anonimo ha detto...

Ciao Sergio,
io l'unica cosa che non riesco a pensare, è proprio quella del lassù e di ritrovare anche le persone care, che se poi oltre ad essere care, non sono riuscite a passare la prova e anzichè in Paradiso sono finite all'inferno...che facciamo dopo ? Ricominciamo a soffire perchè noi magari siamo in Paradiso e i nostri cari all'inferno?
Per me è meglio pensare, che aldilà di qualsiasi possibilità che la vita continui altrove in qualche modo...è bene comportarsi nel modo giusto, e noi rimarremo nella memoria di quelli che restano e in qualche modo, anche così si continua a vivere...
cosa ne pensi Sergio, può andare?
Ciao un saluto a tutti
Alek

Maurizio ha detto...

Sergio, l'insegnamento ricevuto, può dare frutto anche nelle piccole azioni quotidiane, e il dono della fede può essere contagioso.... e anche scrivendo ciò che scrivi, stai porgendo la Parola....
Alek, io personalmente penso di aver ricevuto a volte dei doni, e di non essermene nemmeno accorto, le parole che mi hai scritto in questi giorni mi hanno aiutato a riflettere, e sono anche sempre più convinto, che spesso non riusciamo a capire il perchè di ciò che ci accade, anche delle cose più dolorose, forse perchè siamo schiacciati dal nostro dolore e dalla nostra rabbia, ma poi, c'è sempre un attimo nel quale ci viene offerta la risposta....

Maria Chiara ha detto...

...che bei pensieri, di tutti! E' raro trovare il coraggio x dire certe cose on line...
Grazie!!!!

Sergio ha detto...

Ciao ALEK..ti spiego..io non voglio pensare un qualcosa per autoconvincermi..io credo nella Bibbia quale parola di Dio ed è fin troppo chiara..dico sempre di non ascoltare quelli che dicono che bisogna interpretarla..contraddice ciò che è scritto cioè che queste cose sono nascoste ai savi e intelligenti e rilevati ai piccoli fanciulli..io dico sempre se è scritto "non rubare" significa non rubare, punto..io posso dirti che nel corso di una vita intera ci viene data la possibilità di credere in Dio ed affidarci a Lui ma troppo spesso viene respinto..non è il momento molti dicono..bene, nessuno conosce il momento..è come avere un biglietto in tasca e non obliterarlo..per quanto riguarda lassù di certo troveremo e riconosceremo chi abbiamo amato..per le persone che purtroppo non ci saranno non so spiegarti come ma di certo lassù non ci sarà sofferenza..come sia possibile non lo so, la fede va oltre la ragione..io so solo che vorrei esserci..
MAURIZIO, hai perfettamente ragione e grazie a te per aver pubblicato questo post e averci dato modo di confrontarci..
MARIA CHIARA: grazie anche a te per il pensiero che avevi lasciato precedentemente..avevi detto una gran verita

sara ha detto...

ma quanto è difficile capire il ruolo assegnatoci.

vivo momenti in cui mi appare tutto chiaro, altri invece sono annebbiati dall'ansia.

ho sbagliato quando mi sono afannata a ricrcare delle risposte sul senso, sul senso del mio percorso. l'importante è dare, dare e basta..poi arrivano le risposte: chiare e forti,in momenti in cui non te le aspettavi minimamente.

ciao Maurizio