. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

giovedì 8 ottobre 2009

L'OMBRA DELL'AMORE

12 commenti:

@enio ha detto...

l'amore è come un tuffo in piscina senza sapere se l'acqua è calda o fredda, ma una volta dentro si nuota a più non posso!

Baol ha detto...

Ben ritrovato a te Maurì...

Antonella ha detto...

E bisogna averne paura.. ma a che serve averla? in ogni caso si vuole vivere a costo di ogni sofferenza. Baci, Maurizio.

Antonella ha detto...

Mi piacerebbe tanto conoscere il tuo percorso mentale e cosa ti ha fatto decidere a tornare qui.

Antonella ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
lella ha detto...

ma nn ci posso credere.........
sei tornato?
mamma mia da quanto tempo nn ti sento!Tutto bene?
Dai,fatti sentire,sono veramente contenta di averti ritrovato
un abbraccio
Lella

Vania e Paolo ha detto...

Caro Maurizio,
difficile questa citazione...
credo che tutte le cose...sconosciute spaventino... stà a noi...trovare il sistema per renderle comprensibili umanamente...quando si trova l'amore...si vede la luce...ma...come si sà...qualsiasi situazione felice...si può capovolgere in un battito di ciglia...ma se pensiamo sempre ..al buio...non potremmo più prendere il bello delle cose...il "rischio d'impresa "c'è ....:)...non ci fosse saremmo tutti fermi...a guardare l'ombra...ad aspettare...cosa???
...siamo noi che dobbiamo muoverci...non ci casca il mondo addosso..., mi viene in mente..un libro che dice..più o meno così...ci accorgiamo che il tetto di una casa è importante solo quando ci cade in testa...prima pensavamo che erano importanti solo le fondamenta.:)...e ti parlo io...che sono una paurosa/coraggiosa:)
Buona domenica. Vania

DIANA B ha detto...

Paura dell'amore? Non si riesce a dare una spiegazione al perchè improvvisamente si è presi da un sentimento che non riusciamo a controllare, governare, uno dei sentimenti più forti, invadente. Però nessun rapporto puo' dare quanto l'amore e altrettanto puo' fare soffrire. Quando si ha la fortuna di trovarlo, vale la pena viverlo, nonostante tutto. E Baricco..."Cogli il positivo che il destino ti offre"...
Ciao buona domenica Diana Bruna

MAURIZIO ha detto...

* @enio: bel parallelismo, a volte uno però pensa di saper nuoatare bene... e invece.... :-)
Un saluto

* Baol: wè Baol... è sempre un piacere...

* Antonella: la paura è il sintomo che c'è ancora capacità di amare, senza indifferenza e superficialità... sicuramente. Vuoi conoscere i miei meccanismi mentali? Non so se ti conviene... non li conosco nemmeno io... :-)
Un abbraccio

* Lella: ben ritrovata... e grazie dell'affetto. :-)
Un abbraccio

* Vania: io ho deciso di trasferirmi in una tenda canadese... :-)
A presto

* Diana B: non si potrà mai evitare... in effetti.

Manolita ha detto...

Ciao Maurizio.
Sbaglio se penso che tu non sia una persona che si lascia fermare dalle proprie paure?
Ti puoi fermare a riflettere, a "digerire" il dolore, a curare le ferite, ma poi ti rialzi e riprendi il cammino...........

Maria Chiara ha detto...

c'entra Dio...

MAURIZIO ha detto...

* Manolita: no, non mi lascio abbattere facilmente, ma, purtroppo, spesso mi chiudo a riccio... :-)

* Maria Chiara: anche...