. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

domenica 24 gennaio 2010

LINEA DI CONFINE

.
Dedicato a chi ha subito e subisce le conseguenze di ogni "forma" di male, della vera cecità da cui siamo limitati come esseri umani, dell’indifferenza di chi è morto spiritualmente, della follia di chi ha deciso di colorare la sua anima di “nero”.
Dedicato a chi crede ancora che non sia mai tardi per “svegliarsi” e decidere di “capire” e “guardare” il valore che riposa dentro, e le trappole nascoste “fuori”, senza fermarsi alle apparenze, per poi cominciare a “camminare” e “agire”, ripartendo dalla propria vita.
Dedicato a chi non ha paura di mettersi in discussione, e accettare che la vita non è solo ciò che “vediamo”
Dedicato a chi non è ancora sazio "di giustizia" e non si accontenta del proprio orticello
Dedicato a chi mostra le sue lacrime senza farne una maschera
Dedicato a chi sa dire ancora NO
Dedicato a chi dice SI senza aspettarsi niente in cambio
Dedicato a chi si è sentito illuso, beffeggiato, ingannato, e, comunque, non rinuncia ad amare
Dedicato a chi continua a sognare
Dedicato a chi non parla troppo ma ha la mano sempre tesa verso il basso
Dedicato a chi sente ancora il bisogno di rivolgere lo sguardo verso l’alto
Dedicato a tutti quelli che leggendomi non mi hanno ancora preso per pazzo

A tutti gli altri, prometto che prima o poi mi farò curare, ma dubito che ci sia una terapia.

Vedo il mondo, sento l’anima
Immagini sbiadite prendono forma
Nitide si affacciano alla mia coscienza
Non sento più il dolore dei pensieri e dei ricordi
Il presente è un dono
Il domani è una conquista
La lama delle anime “nere” non può ferirmi
Mercenari dello spirito.... venduti per un soldo al mondo
Non temo il luogo in cui consumano il loro pasto
Sento la fragranza “amara” del vino che offrono
Mi invitano ad un sorso.... solo un sorso....
Chiudo le mie labbra....
Lontano dalle mense ipocrite
divido il mio cibo con chi passa inosservato
Anime nude, ignorate dal mondo
Cade la maschera di chi non ha cuore.... non mi inganna più
Non è follia.... non nascondo il mio bisogno di amore
Lascio scorrere la vita dentro me
Dolcemente si insinuano le verità invisibili
Ed io, senza fuggire, le lascio entrare....

Loreena McKennitt - The old ways
.

34 commenti:

SussurroDiFata ha detto...

Dedicato a chi, come te, ha ancora fiducia nel prossimo...

Sei un'anima rara, caro Doc...questo, un po', spaventa...lo sai?

...ma sei vero? :o)

Luciano ha detto...

Ciao sono qui per invitarTi alla mia festa di compleanno sarà un piacere per me riceverTi ... non è necessario che Tu venga con un vestito bello...

lasettimaonda ha detto...

Dedicato a te quindi, caro Maurizio, persona di rara sensibilità, umiltà ed intelligenza.
Kisses.....Syl

Nicole ha detto...

L'importante è riconoscere e riconoscersi...parole vere, decise e dirette più di un treno ad alta velocità. Per molti solo parole, per me desideri profondi, sogni, certezze o speranze...comunque il bisogno di provarci.

Grazie

donna 1.0 ha detto...

E' stato bello scoprire il tuo blog...ho capito che finchè ci sono persone come te, vale la pena anche fare fatica e i "fratelli" non sono solo quelli angrafici
Fran

Anonimo ha detto...

Il famoso libro dell'anima comperato quella famosa domenica: se sapessimo mettere insieme le nostre esperienze, le nostre speranze e le nostre delusioni, le nostre ferite e le nostre conquiste, ci potremmo molto facilmente salvare tutti. Un grande abbraccio Dottore. Rossella

Angelo azzurro ha detto...

Una gran bella dedica, grazie!E mi metto dalla parte di chi non ti considera pazzo ma una persona delicatamente sensibile: sarebbe bello clonarti! :)

Baol ha detto...

Ma perchè farsi curare?

Silvia... ha detto...

... sarà per questo che mi piaci !!!
Nessuna terapia per chi, come te, cura l'anima !!!

enne ha detto...

Ha ragione Baol: perchè farsi curare?
Se hai ancora fiducia nel genere umano sei un uomo fortunato. Se ti aspetti ancora qualcosa dal futuro lo sei due volte di più.
Notte Maurizio.

Manolita ha detto...

Buon giorno Maurizio :-)

Chi può stabilire cos'è pazzia e cosa "normalità"?
Ed il saggio non è forse pazzo per l'ignorante?
Spero siano tanti i pazzi come te in circolazione.............

Un abbraccio...........

lasettimaonda ha detto...

Si Maurizio, in merito al tuo commento al post sul mio blog potrei essere d'aacordo se si trattasse di un critico!
Peccato che signora Eugenia Rocella sia il Sottosegretario alla Salute.....capisci ammè???
E come avrai letto in un mio recentissimo post, si era espressa in modo allucinante anche in merito ad un altro caso che riguardava una diagnosi embrionale preimpianto in utero, roba da far rivoltare lo stomaco. E, per fortuna, buona parte dell'opinione pubblica.Ti abbraccio!Syl

Marisa ha detto...

Se pensi che tu abbia bisogno di essere curato signifca che riconosci in te una anomalia rispetto a chi è intonro a te e se fosse il contrario?
Un uomo generoso che dona i suoi pensieri senza riserve in mezzo a persone senza alcuna autonomia di pensiero.
Mio caro dottore dovresti pensare ad un antidoto per curare i malati di paresi cerebrale.

ROSA ha detto...

Per tutta la vita ho concepito l'amore come una sorta di schiavitù accettata. È una menzogna: la libertà esiste solo quando è presente l'amore. Chi si abbandona totalmente, chi si sente libero ama al grado estremo. E chi ama al grado estremo, si sente libero.

Paulo Coelho

per te :http://www.youtube.com/watch?v=m54SmVsQqgc

zefirina ha detto...

ha ragione baol??? perchè dovremmo farci curare???

frufrupina ha detto...

Dio Santo come ti ammiro!!!come ti adoro!!evviva la sincerità!!Bene...se sei pazzo tu..lo sono anch'io ok?Questo spot è un ciclone di parole dirette a chi deve intendere!!DI-RE-TTE.Sei un falco...e come tale devi avere grinta è forza sempre...non lasciarti condizionare o affliggere dalle cattiverie gratuite...SEI VERO!E QUESTO MI PIACE DI TE!Ti seguo con vero piacere,ti ammiro e ti rispetto.Maurizio...in questo post sei molto determinato e con tantissima grinta!bravoo!Un bacione grande Amico mio.Con stima e affetto...Giusy.

P.S.Ma le foto per il calendario non me le più date?ahah!scherzo...comunque sei una bellissima persona...sia fisicamente che interiolmente.Sono fiera di esserti Amica.Un bacione.

Vale ha detto...

...Dedicato alla vita.
Non ti "curare" mai, anzi ti auguro di trovare una "pazza"come te.
Ciao. Vale.
N.B. Bella la poesia.

Mammazan ha detto...

Caro Maurizio
va a vedere se ti piace il dolce che ti ho dedicato e dimmi se ti garba in modo...virtuale!!!
baci

Vania e Paolo ha detto...

Che dire...parole e pensieri...che intrappolano le persone...che hanno un 'anima.

Complimenti alla tua "Pazzia"...:)
Ciao Vania

Marisa ha detto...

C'è un pensierino per te sul mio blog che ho ricaricato... non sia mai che tu ti debba incacchiare, poi ti trasformi, fai quella smorfia e perdi il tuo fascinoso aspetto e cosa direbbero poi di te le tue gentili donzelle?
Per quanto riguarda il mio integrale te tu dovrai aspettar parecchio. "maremma cane!"

Wilma ha detto...

Buona notte Maurizio...e che sia ciò che vuoi...

lisa ha detto...

Ciao non so come sono caduta nel tuo blog , ma mi sono sentita immediatamente a mio agio...credo che ci tormero'se non ti dispiace.

lella ha detto...

perchè dovresti essere tu a farti curare e non quelli che non si ritrovano in questa dedica?
Io mi sono ritrovata e ho trovato anche te!!!!!
kiss
Lella

Raffaele ha detto...

Buon Giorno Carissimo Maurizio,
il tuo assai libero falco interiore vola assai in alto oltre le normali ordinarie apparenze che qualcuno senza capire e senza contemplare potrebbe inconsapevolmente chiamare pazzia.
Coloro che danzavano erano considerati folli da quelli che non sentivano la musica . Quelli che danzando uscivano fuori dalla caverna dello specchio della mente erano considerati ancora più folli.

Non c’è linite agli infiniti piani di consapevolezza. Solo un guerriero libero cuore può varcare i celati confini invalicabili che ci siamo imposti prima di ridiscendere in questo piano delle prove, del confronto e della riscoperta e della rinascita dell’essere superiore.

Solo quando l'attore si rapporta con l’osservatore e lo spettatore si contempla l’indefinibile regista che guida i nostri incerti sordi e ciechi passi.
Continua Carissimo, continua a scavare dentro il tuo cuore, là c’è l’immenso indefinibile universo che si chiama AMORE.
Con Tanta Sentita Sincera Stima e Ammirazione
Raffaele

Zelda ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Zelda ha detto...

e' bello, Maurizio, che ci siano persone come te.

Alessandra ha detto...

Facciamo che mi piace Loreena McKennitt
... facciamo che è dedicato a chi continua a sognare. E a me 'sta cosa non mi pare proprio sbagliata.

MAURIZIO ha detto...

* SussurroDiFata: rara? Non lo so.... vera? Si :-)

* Luciano: ti ringrazio dell'invito, anche se con mostruoso ritardo.

* Lasettimaonda: grazie Syl. Un abbraccio

* Nicole: il bisogno di provarci... per arrivare fino in fondo. Grazie a te

MAURIZIO ha detto...

* Donna 1.0: Benvenuta e grazie per le tue parole.
Si può essere fratelli anche se non ci sono legami di parentela. Così come può essere vera l'ipotesi opposta, e cioè che i legami di parentela non ti garantiscono "dedizione" indiscriminata. A presto

* Anonima Rossella: il libro dell'anima è scritto dentro noi.

* Angelo Azzurro: grazie davvero della condivisione. :-)

* Baol: anch'io sono per l'approccio compassionevole della medicina. ;-)

MAURIZIO ha detto...

* Silvia: sono ben contento di piacerti!!! :D

* Enne: non ho altra scelta ;-)

* Manolita: penso che la pazzia sia diffusa almeno quanto la presunta normalità. :-) Un abbraccio a te

* Lasettimaonda: allora dovrebbe fare il "critico" di mestiere. Chissà, forse ci guadagna. :-)

MAURIZIO ha detto...

* Marisa: la paralisi emotiva è un male dilagante. E anche molto contagioso. Ma esiste un rimedio. Da sempre. Ma per il "mondo" non è conveniente pubblicizzarlo molto.

* Wilma: grazie a te. Che sia anche per te ciò che vuoi. E se lo vuoi... sarà!

* Lisa: grazie per essere "caduta" nel mio blog. Spero almeno che tu sia atterrata sul morbido. :-)
Sarà un piacere rileggerti

* Lella: meglio dichiarare la propria "infermità mentale". Anche se, visto ciò che c'è in giro al momento, nessuno ci fa più caso.

MAURIZIO ha detto...

* ROSA: è l'unica forza che abbiamo. Ma vogliono farci credere che sia una debolezza. Un abbraccio

* Zefirina: allora fondiamo un club. ;-)

* Frufrupina: ma grazie Giusy... se non mi ritrovassi in piena crisi mistica credo che ti proporrei qualcosa di estremamente "fisico".
Vedi? Alla fine vanifico ogni mio tentativo di introspezione con questi rigurgiti di carnalità. :-)
Sei molto cara, e ti ringrazio davvero.
P.S.: le foto non te le mando altrimenti potresti dover ricorrere ad una confezione intera di PLASIL.

* Vale: no, ho deciso di lasciar perdere qualsiasi cura. A prescindere dall'incontro con una "pazza". :-)
A presto

MAURIZIO ha detto...

* Mammazan: ma grazieee. Certo che mi garba. E domani me lo gusterò con calma. :-)

* Vania: grazie. :-)

* Marisa: ho apprezzato molto. Davvero. E per questo aspetterò anche il tuo "nudo" integrale. :-)

* Raffaele: la consapevolezza arriva attraverso percorsi che molti definirebbero "follia". Ma il sollievo dell'animo, lo sperimentare la "sincronicità" degli eventi, la visione "nuova", toccano prima o poi tutti. Per cui, tutti siamo in questo senso potenziali folli.
Grazie delle tue parole sempre gradite. Un abbraccio

MAURIZIO ha detto...

* Zelda: è bello che ci siano anime come te

* Alessandra: facciamo che siamo in due a non disdegnare Loreena McKennit. É già qualcosa. :-)