. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

martedì 15 dicembre 2009

QUESTO E'

.
Questo spazio web non è un blog politico. Le mie idee sulla politica le porto avanti senza necessariamente doverne fare un post o una “sterile” propaganda.

Non mi piace scrivere per “omologazione”, ma solo per il piacere di farlo e di condividere la parte di me che sente il bisogno di esprimersi al di là delle ideologie politiche e di costume.

Non condivido il pensiero di chi si nasconde dietro falsi ideali, ma non mi interessa giudicare, e, per quanto riguarda chi vuole giudicarmi, do importanza “solo” ai giudizi di chi mi conosce “veramente”.

L’indipendenza del pensiero per me è la capacità di restare il più possibile lucidi e fuori dal gregge, parlare di tutto e con tutti senza sentirsi nel diritto di prevaricare gli altri.

Non condivido il pensiero di chi, spesso troppo facilmente, parla di “Tibet libero” e poi accetta un atto di violenza, qualunque sia il “soggetto” verso il quale questa violenza è diretta, né di chi giustifica qualsiasi atto di violenza come giusta “condanna” per chicchessia.

Sono convinto che prima di “condannare” qualsiasi istituzione ciascuno debba arrivare alla piena consapevolezza e “certezza” di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per contribuire a migliorare il mondo in cui vive.

Rifiuto qualsiasi forma di “istigazione” e “proselitismo”.

Mi piace ridermi addosso, sperando sempre di riuscire ad evitare di assumere un’espressione da “ebete” senza motivo.

Sono consapevole di avere mille limiti ma mi sforzo di non farne uno “strumento” per limitare gli altri.

Non mi interessa raccogliere consensi ma esprimere la mia opinione, per quella che è.
.

18 commenti:

Angelo azzurro ha detto...

Ogni tanto è bene mettere le cose in chiaro! :)

zefirina ha detto...

ben detto

Alessandra ha detto...

mitico Maurizio!
se serve puntualizzarlo ok!

(OT. ti ho risposto da me ^___^ e sorrido ancora)

un caro abbraccio
Alessandra

maria rosaria ha detto...

assolutamente condivisibile.

stella ha detto...

Perfetto!

la signora in rosso ha detto...

non violenza è anche rispettare le idee degli altri... Chiarissimo Mauri

Raffaele ha detto...

Ciao Carissimo Maurizio,
nel giusto rispetto per l'altrui sentire, è utile raffrontarsi con ratio, intelletto e soprattutto con il discriminante scevro impersonale cuore affinché la sinergica sommata attrattiva luce interiore possa manifestare fuori i preziosi fiori dell'anima.

Bruno (di testa e di cuore) ha detto...

mi piace molto quello che hai scritto e credo che già il titolo del post dica tutto.
Esistono blog "ideologici" e monocolore, altri "ideativi" e multicolore. Possono piacere entrambi e ognuno può scegliere dove focalizzare la propria lettura. Poi, a me, non mi è mai importato di scegliere un mio interlocutore sulla base della sua appartenenza politica.
Un caro saluto. Bruno

Vania e Paolo ha detto...

Siamo persone...
non robot....
possiamo esprimerci come meglio vogliamo/sappiamo fare
sperando sempre di non fare agli altri quello che non vorremmo fosse fatto a Noi....qualsiasi appartenenza politica si abbia.
Un caro saluto. Vania

Anemone Viola ha detto...

Ciao Maurizio, intanto ti ringrazio del commento al blog; il fatto che l'immagine ti abbia fatto pensare a me, per me è assolutamente un complimento e lo gradisco.

Riguardo al tuo post, che dire, avrai letto la mia idea sul fatto, mi limito, però, a dire (come fai tu, giustamente) che un atto di violenza va condannato indipendentemente dai pensieri politici. Sai cosa mi dà più fastidio in questo mondo? L'ipocrisia ed aimè, ce ne è molta. Buona giornata!

MAURIZIO ha detto...

* Angelo Azzurro: più che una puntualizzazione la mia era una "esternazione"... :-)

* Zefirina: apposto... :-)

* Alessandra: mitica la mia blogger "semi-professionale" che si avvia a diventare una maga della rete e della progettazione di blog e siti web. Posso collaborare anch'io a darti qualche modestissimo suggerimento?
Un abbraccio

* Maria Rosaria: grazie

* Stella: quasi perfetto...

* La signora in rosso: me lo ripeto spesso quando vado giù di brocca.... è un mio limite, ma poi mi ridimensiono e cerco di diventare più "coerente" :-)
Un abbraccio

* Raffaele: grazie per l'intervento, ma, precisamente.... a cosa alludi? C'entra qualcosa la supercazzola prematurata? Oppure è un discorso serio? Perdona la mia solita "ebetaggine" ma mi è venuto spontaneo, e non vuole essere in alcun modo offensivo.

* Bruno: grazie per la tua condivisione, come sempre gradita.

* Vania: è così. Cercare di specchiarsi negli altri, anche quelli che non la pensano come noi, traendone i giusti insegnamenti e non solo critiche "sterili"... sarò un folle e un illuso... chi lo sà.

* Anemone Viola: Giulia, l'immagine di quegli alberi fioriti non poteva che farmi pensare alla "freschezza" che trasmetti. Continua sempre così.
Un abbraccio

lasettimaonda ha detto...

Maurizio, sono con te.
In toto.Syl

MAURIZIO ha detto...

* lasettimaonda: grazie Syl :-)

vincent ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

Raffaele ha detto...

L’indipendenza del pensiero per me è la capacità di restare il più possibile lucidi e fuori dal gregge, parlare di tutto e con tutti senza sentirsi nel diritto di prevaricare gli altri. Non condivido il pensiero di chi, spesso troppo facilmente, parla di “Tibet libero” e poi accetta un atto di violenza, qualunque sia il “soggetto” verso il quale questa violenza è diretta, né di chi giustifica qualsiasi atto di violenza come giusta “condanna” per chicchessia. Sono convinto che prima di “condannare” qualsiasi istituzione ciascuno debba arrivare alla piena consapevolezza e “certezza” di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per contribuire a migliorare il mondo in cui vive.

Caro Maurizio ho solo rimarcato seriamente, con una visuale più interiorizzata quegli stessi principi che tu stesso hai esposto. Peché per ogni cosa c'è sempre una celata Causa Prima che li genera. Parlare delle Cause Prime (METAFISICA) è parlare anche di scienza di neuroscenza di psicoscienza e soprattutto di quella SCIENZA DELL'ANIMA MISCONUSCIUTA A TANTI.
compreso la nostra apparente religione.

Non condivido il pensiero di chi si nasconde dietro falsi ideali, ma non mi interessa giudicare, e, per quanto riguarda chi vuole giudicarmi, do importanza “solo” ai giudizi di chi mi conosce “veramente”. Oggi attraverso l'attenta osservazione tutto può essere capito ,anche dalla forma con cui si parla, e dal simbolismo che in essa traspare con mille sfaccettature, è quella scienza o meglio neouroscenza che si identifica con la psicanalisi, la psicobiofisica, la PNL ecc. su questo argomento anche se sono un perfetto sconosciuto, per quella legge comparativa tu stesso puoi farti un'idea di chi si esprime dietro queste parole.

L'affinità è una legge che attrae a se stessa la stessa specie e natura delle cose, e dietro questa natura il vero osservatore sa capire perché spesso si rapporta anche con il regista che vive dentro il suo amorevole cuore.

Con Tanta Sentita Stima e Ammirazione
Affettuosamente
Raffaele

(se queste mie parole sono contraddittorie con il tuo pensiero basta dirlo che da dove sono venuto ritornerò)

MAURIZIO ha detto...

* Raffaele: la mia risposta, caro raffaele, non voleva essere denigratoria nei confronti del tuo commento. Ma ho voluto semplicemente "sondare" un pò di più chi c'era dietro quelle parole, perchè spesso, questa realtà virtuale è infestata anche da giocherelloni che buttano li i pensieri senza un fine preciso. Son contento che dietro quelle parole "intense" ci sia una "persona" altrettanto intensa e "vera". La PNL è uno degli argomenti in cui sto cercando di approfondire la mia conoscenza. Ma sono ancora agli inizi. E' una sfida interessante oltre che essere un utile strumento di crescita personale.
Ricambio il tuo abbraccio, con altrettanta stima e affetto, e spero di rileggerti presto.

Maurizio

Raffaele ha detto...

Grazie Caro Maurizio per aver capito il mio infranto/ridestato cuore.

Mer meglio mostrarmi al tuo cuore, senza nessuna imposizione ti invierò qualcosa.

Ciao Carissimo Maurizio, a Risentirci.

MAURIZIO ha detto...

* Raffaele: ho ricevuto la tua mail. E l'ho letta attentamente. Ti farò sapere nei dettagli cosa ne penso.
A presto